Bonus dei broker: come funzionano realmente?

Quando ci si avvicina al cruciale momento di selezionare il broker con il quale intraprendere positive avventure nel mondo degli investimenti finanziari online, uno dei criteri che viene assunto come riferimento nella complessiva valutazione della bontà dell’offerta dell’operatore è rappresentato dai bonus.

D’altronde, a chi non piacerebbe poter vantare la presenza di soldi in più nel proprio portafoglio? Chi non vorrebbe ricevere questi reali e, dunque, avere più opportunità per poter compiere i vostri investimenti online?

Ma i bonus dei broker sono davvero così importanti?

bonus dei brokerIn realtà, anche se la presenza di bonus sul vostro conto di trading è effettivamente molto importante e in grado di rendere davvero più vantaggioso il vostro investimento, è bene rammentare che, a nostro giudizio, la generosità dei bonus non può essere assunta come metro di confronto e di valutazione principale e prioritario quando sceglierete a quale operatore affidarvi.

Rispetto alla presenza dei bonus, o alla loro maggiore o minore quota, riteniamo infatti siano molto più importanti la sicurezza e l’affidabilità dell’operatore, la validità della sua piattaforma di trading, la possibilità di poter investire su un largo numero di asset con un lungo numero di strumenti finanziari, una buona assistenza, una ottima formazione e… non solo!

Naturalmente, quanto sopra non deve nemmeno relegare i bonus dei broker a semplici “benefit” trascurabili, visto e considerato che in alcuni casi possono realmente fare la differenza e accompagnarci in una prima fase di trading più comoda e sicura. A proposito, quali tipologie di bonus esistono?

Bonus di benvenuto e bonus di primo deposito

I bonus che i broker elargiscono alla propria clientela sono di norma di due diverse tipologie (ne esistono altri, ma per motivi di semplicità abbiamo preferito limitarci a riassumere i principali):

  • Bonus di benvenuto: come ci segnala https://www.contocorrenteonline.it/opzioni-binarie/, il bonus di benvenuto è divenuta una prassi molto gradevole da parte dei broker internazionali, che predispongono un importo “omaggio”, generalmente di natura fissa, che viene accreditato sul conto di trading non appena questo viene aperto. L’intento dell’operatore è abbastanza intuibile: cercare di accompagnare il proprio nuovo trader nelle prime fasi di investimento, invogliandolo a passare oltre, e effettuare il proprio primo deposito.
  • Bonus di primo deposito: è il bonus più tradizionale e classico che i broker mettono a disposizione della propria clientela. Si tratta di un importo di denaro che il broker “aggiunge” all’importo del primo deposito che il trader avrà modo di effettuare. Pertanto, è generalmente un bonus variabile, ponderato sulla base del versamento effettuato dall’investitore, con un limite massimo stabilito in termini fissi.

In aggiunta a quanto sopra, ricordiamo come gli operatori mettano a disposizione della propria utenza anche altri bonus, di solito legati a specifiche iniziative di investimento, o a promozioni temporanee. Per saperne di più, vi invitiamo dunque a consultare frequentemente i siti internet dei vari operatori, ottenendo da essi tutte le informazioni più utili sui programmi di bonus attualmente in atto presso le proprie strutture.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *